Logo Festival Diritti Umani

Trailer

Aidol

Aidol

Sottotitolo

di Lawrence LekUK

Lingua Inglese/mandarino, Sottotitoli Italiano

Posti in sala rimasti: 199

Il film è visibile il 22 Aprile dalle 21:00 per 48 ore.

Prima nazionale

Diva, già protagonista del precedente film Geomancer, è una superstar sulla via del tramonto che chiede l’aiuto di una cantautrice AI per partecipare ad un evento all’ e-Sports Olimpic del 2065. La fama, in tutto il suo fascino vuoto, funge da antitesi alle grandi contrapposizioni di un mondo post-AI, uno spazio in cui l’originalità a volte non è altro che un trucco algoritmico e dove le macchine hanno la capacità di amare e soffrire. Un fantasy CGI, in un universo sinofuturista in cui si documenta, in chiave filosofica, la perenne e complessa lotta tra umanità e intelligenza artificiale.

Lawrence Lek è un artista multimediale nato a Francoforte e di origine cinese–malese, residente a Londra. La realizzazione delle sue opere comprende diverse pratiche, tra cui musica e architettura, computer grafica e rendering 3D, con lo scopo di creare un universo cinematografico in continua espansione. I suoi viaggi in Asia gli hanno permesso di approfondire le sue ricerche sulla relazione tra intelligenza artificiale e umanità e di realizzare, oltre al film Geomancer (2017), mostre multimediali come ProGeo per l’ICA di Londra, Ghostwriter esposizione per la CCA di Praga e 2065 al K11 di Hong Kong. AIDOL è il suo primo lungometraggio, presentato all’Experimental Film Festival di Mosca e al Film Festival di Rotterdam.

Videosaluto

Video Correlato

Una piattaforma di